A Kidnaping in the Family; Bricklayer in the Snow; My Mother's Goofy Song; The Odyssey of a Wap; Home, Sweet Home

A Kidnaping in the Family; Bricklayer in the Snow; My Mother's Goofy Song; The Odyssey of a Wap; Home, Sweet Home[Ebook] ➩ A Kidnaping in the Family; Bricklayer in the Snow; My Mother's Goofy Song; The Odyssey of a Wap; Home, Sweet Home By John Fante – Jobs-in-kingston.co.uk Dopo Aspetta primavera Bandini il suo primo romanzo pubblicato nel 1938 seguito l'anno successivo da Chiedi alla polvere John fante raccoglie in volume i racconti tra il 1932 e il 1938 alcuni apparsi in the ePUB ´ Dopo Aspetta primavera Bandini il suo primo romanzo pubblicato nel seguito l'anno successivo da Chiedi alla polvere John fante raccoglie in volume i racconti tra il e il alcuni apparsi su riviste e altri inediti con il titolo Kidnaping in the Family; Bricklayer Kindle - dago Red È un momento magico nella carriera dello scrittore italoamericano che nei testi ui selezionati offre al lettore una serie di istantanee ora comiche ora struggenti del suo mondo narrativo profondamente radicato nelle storie di emigrazione della sua famiglia. Il mio primo Fante Si tratta di cinue short stories che trasportano il lettore con una scrittura semplice e immediata nelle famiglie di italoamericani che tanto hanno popolato l’immaginario sia cinematografico che letterario basti pensare a Mario Puzo Entriamo attraverso le istantanee scattate da Fante nelle case in cui madri sfiancate dalla fatica portano avanti la famiglia numerosa giorno dopo giorno sopportando i capricci dei figli e le stranezze dei mariti nonne dai grandi fazzoletti neri contadine italiane sradicate dalla loro terra e trapiantate nel nuovo mondo senza che il loro cuore vi abbia attecchito mariti grandi lavoratori dal carattere burbero che non hanno dimenticato le loro origini Sono istantanee che suscitano una dolce malinconia Cinue storie tratte da Dago Red volume di racconti scritti tra il 1932 e il 1938Un tuffo nella Little Italy nelle misere famiglie di immigrati italiani arrivate in America per coltivare il sogno del riscatto socialeStorie di emarginazione e miseriaUn 'istantanea di C'era una volta in AmericaGrande la capacità di Fante nel condividere il suo mondo le sue radici Le tematiche sono sempre le stesse la famiglia la vita dura e grama il rapporto con il padre manesco l'immigrazione Però i racconti per giunta così brevi non sono il terreno ideale per sprigionare tutta la potenza della prosa di Fante Certo la cifra stilistica rimane alta e non mancherò di leggere ualche altra raccolta ma la grandiosità dei suoi romanzi e l'epica che si respira in uelle pagine ui la si riesce solo ad intuire In realtà una rilettura sono gli stessi racconti di Dago Red letti molti anni fa e dimenticati Alcuni sono bellissimi Rapimento in famiglia altri no Facciamo tre stelle e mezza per simpatia E io so che sarà sempre così e pure mio padre Mio padre continuerà a riempirmi il bicchiere e insieme berremo; sempre sentiremo uel legame come un abisso dal uale non possiamo scappare Casa dolce casa p 73 Ho adorato la prima storia le altre meno Si legge velocemente John Fante lo si legge con piacere Non è mai pesante nella narrare la uotidianità di una famiglia italo americana 'Un treno a vapore' mi viene in mente se penso al suo stile letterario Frase degna di nota io uscirò davanti accenderò una sigaretta mi stenderò sul prato e comincerò a sentirmi inuieto Le stelle cominceranno a brillare e mi verrà in mente il verso preferito di L'universo Misterioso E il numero totale delle stelle dell'universo è probabilmente ualcosa come il numero totale di granelli di sabbia di tutte le spiagge del mondo Indugerò su uelle parole desiderando di aver scritto un verso simile Penserò Claudia la mia ragazza così lontana e mi parrà di vederla vestita di rosso e penserò di baciarla Lei verrà tra me e le stelle e tutto il cielo ne sarà pieno Mi alzerò e butterò via la sigaretta e avrò voglia di essere con lei non ui in uesta dannata insignificante città dimenticata da Dio Consigliato Alla prossima Serie di cinue racconti legati nel contesto caratterizzato dalla vita degli emigrati in America Da essi traspare la povertà la vita di tutti i giorni con le sue mille sfaccettature tristi e ironiche la difficoltà dell'inserimento sociale e la vita semplice che molte famiglie italiane conducevano La situazione instabile della famiglia di cui i racconti parlano disegna un contesto a tratti provante ma coloro che ne fanno parte dimostrano spesso la capacità di apprezzare ciò che hanno rinunciando alla ricerca del superfluo Un pranzo ed una torta sono sufficienti a riunire i famigliari ed a far dimenticare le passate disuisizioni che animano ogni famiglia Con John Fante si va sempre sul sicuro e non si rischia mai di restare delusiVoi però fate una cosa saggialasciate perdere uesto volumetto e andate a comprarvi la raccolta originale da cui uesti racconti sono tratti e sappiate che se MrFante non diventerà uno dei vostri scrittori preferitiahivoidi letteratura non ne capite proprio nulla ; Dopo aver letto Chiedi alla polvere con uesta serie di racconti comincio ad affezionarmi ad Arturo Bandini alter ego di Fante Io Arturo Bandini autore de Il cagnolino rise a tratti fiero del suo talento altre volte né carne né pesce né niente Ora inizio a capire perché Bukowski lo ritenesse il suo Dio Chiunue aspiri a diventare uno scrittore dovrebbe leggere i suoi libri